L'amore, la libertà e la pace*


di Stefanie Fünfrocken

Un giorno l'amore, la pace e la libertà hanno deciso di andare per le vie separate perchè nel mondo si manca tanta amore, tanta libertà e tanta pace. Allora hanno pensato: „quando ci separiamo possiamo raggiungere ancora di più. Ognuno di noi può fare il bene in un luogo diverso invece di lavorare sempre insieme in un luogo singolo.“

L'amore parte per trovare la piccola Jennifer. Il Dio mi ha fatto sapere che la piccola bambina piange spesso durante la notte perchè non si sente amata da nessuno. Appena lei era arrivata alla casa della piccola Jennifer lei ha sentito un chiasso infernale. Il padre di Jennifer era in cucina e ha strillato come un matto. Lui era ubriaco e non sapeva più a tenersi diritto. Però aveva ancora abbastanza forza per buttare alcuni bicchieri sul piano della cucina. Lui era così ubriaco che l'amore non è riuscita a capire le sue parole.

Flag

La madre stava seduta alla tavola. Lei ha tremato leggeramente e piangeva sommessamente. La piccola bambina era a letto e ha tirato la coperta sopra la sua testa per non sentire più il suo padre chiassoso.

„Oh“, pensava l'amore, „se avrei pure la pace insieme a me così che tutto sarebbe tranquillo. Ma così non riesco a raggiungere nulla con la mia forza. O se almeno la liberà sarebbe qui ad aiutarmi. Insieme potremo indurre la mamma di andare con la sua figlia per trovare un asilo alla casa per le donne maltrattate.“

L'amore si è messa dietra la donna e ha accarezzato dolcemente la sua schiena. Per un attimo la donna ha interrotto il suo singulto, però solo a cominciare di piangere ancora più forte. Anche per la piccola bambina l'amore non poteva fare nulla. Cantava una ninna nanna per calmare la bambina. Però la bambina era troppa impaurita e ha tirato ancora più stretta la coperta sopra la sua testa. L'amore è diventata molto triste. Lei si è resa accorta che la sua forza è fruttuosa solo nei luoghi in cui è già preparato un terreno di libertà e pace.

Anche la pace non era messa meglio. Lei era partita per visitare una zona di crisi per portare La pace tra i popoli nemici. Già da tanti anni li c'erano dei combattimenti irriducibile nella zona di confine. Anche al suo arrivo la pace ha trovato i popoli in una battaglia acuta e grave. Su entrambi i lati del confine erano i soldati nelle trincee, fortemente decisi a difendere la loro patria a mano armata! Un gruppo dei soldati ha combattuto per invadere un settore a riaverlo perchè tanti anni fa questa zona era appartenente alla sua patria. L'altro gruppo dei soldati ha combatutto per la sua libertà, non si voleva essere sconfitto per dopo di formare una minoranza in una patria diversa. La pace stava al confine, perplessa e pensando che cosa fare.

„Se pure l'amore e la libertà sarano qui! Insieme potremo riuscire a fare tutti e due i popoli partecipare alla tavola ronda per trovare una constatazione. Però senza loro sono completamente impotente! Nell'una zona in cui non c'è la libertà e la pace non riesco mai a propalare la pace.“

Flag

La libertà aveva la meta a liberare gli sciavi. Intere famiglie, insieme ai bambini lavorano senza pausa per la gente ricca. Devono essere disponibile per i suoi padroni tutto il giorno. Ne ricevano una paga, ne hanno un alloggiamento dignitoso per il suo lavoro. Gli sciavi sono indeboliti, stanchi e privi di gioia. I padroni al contrario pullulano di forza e vanità. La libertà non può nemmeno sentire un fiato di filantropia da loro. Non c'era un'atmosfera pacifica. La libertà vedeva come uno dei padroni ha pestato un schiavo stanco per sollecitarlo a tornare al suo lavoro. La libertà si chiedeva:

„Come devo dare la libertà agli schiave senza l'amore e senza la pace? Senza avere una briciola d'amore la gente ricca non sarà mai comprenssiva con gli schiavi. Gli schiavi non oserano mai a ribellare contro i padroni senza avere mai conosciuta la libertà. La libertà può esistere solo nei luoghi in cui c'è pure la pace e l'amore".

Poco tempo dopo l'amore, la libertà e la pace si incontriano di nuovo a parlare sulle esperienze fatte. Hanno notato che non possono fare molto se sono da sola. Per questo hanno deciso di stare insieme per sempre. Sanno bene che non possono migliorare tutto il mondo, anche insieme sono spesso impotente nei luoghi in cui regnano l'invidia e l'odio. Però qua e là possono raggiungere qualcosa e rendere il mondo più bello per alcune dele gente.

© Stefanie Fünfrocken


Su Dropbox potete scaricare questa storia illustrata..

*Scrivevo questa storia corta già nel 2005, ma la musica di Andrea mi ha ricordato della mia storia. La sua canzone "Piccola Bambina"dall'album "Partire" mi faceva pensare sulla piccola Jennifer. Anche lei avrebbe meritato di avere un'infanzia così felice e protetta. "Hearts & Souls" dall'album "Stanze segrete" fa pensare sul'amore e sul pace che ci manca nel mondo. "Canzone della speranza sahrawi" dall'album "Metamorfosi" mi ricordava agli schiavi. Ho messo un video su con questa storia e le mie foto con la canzone "La nostra stagione" di Andrea Carri.




TORNA dalla pagina "Tu" come artista